DL 7 GENNAIO '22: MISURE URGENTI COVID-19 SCUOLA

News

 

Misure previste nel Decreto-Legge 7 gennaio 2022, n.1, in vigore dall’8 gennaio 2022

Scuola dell’infanzia

CASI

ALUNNI

PERSONALE

1

Attività didattica: sospesa per 10 giorni.

Misura sanitaria: quarantena della durata di 10 giorni con test di uscita-tampone molecolare o antigenico negativo.

Per il personale della scuola ed esterno che abbia svolto attività in presenza nella sezione/gruppo del caso positivo per almeno 4 ore, anche non continuative, nelle 48 ore precedenti l’insorgenza del caso si applica la circolare del Ministero della salute 60136 del 30.12.2021 per i contratti stretti (AD ALTO RISCHIO) *

Scuola primaria

1

Attività didattica in presenza: si raccomanda di consumare il pasto ad una distanza di almeno 2 metri.

Misura sanitaria: sorveglianza con test antigenico o molecolare da svolgersi il prima possibile (TO= è il giorno in cui Ats comunica che in classe c’è un positivo) dal momento in cui si è stati informati del caso di positività e da ripetersi dopo 5 giorni (T5= controllo a distanza di 5 giorni).

Per il personale della scuola ed esterno che abbia svolto attività in presenza nella sezione/gruppo del caso positivo per almeno 4 ore, anche non continuative, nelle 48 ore precedenti l’insorgenza del caso si applica la misura sanitaria dell’auto sorveglianza**.

In ogni caso si ritiene opportuno raccomandare, per il personale posto in auto sorveglianza, di effettuare comunque i test diagnostici T0e T5.

2

Attività didattica: l’attività didattica è sospesa e si applica la didattica a distanza per 10 giorni.

Misura sanitaria: quarantena della durata di 10 giorni con test di uscita tampone molecolare o antigenico con risultato negativo.

Per il personale della scuola ed esterno che abbia svolto attività in presenza nella sezione/gruppo del caso positivo per almeno 4 ore, anche non continuative, nelle 48 ore precedenti l’insorgenza del caso si applica la circolare del Ministero della salute 60136 del 30.12.2021 per i contratti stretti (AD ALTO RISCHIO) *

Scuola secondaria

1

Attività didattica: attività didattica in presenza con obbligo di indossare di indossare dispositivi di protezione per le vie respiratorie del tipo FFP” per almeno 10 giorni. Si raccomanda di non consumare pasti a scuola a meno che non possa essere garantita la distanza interpersonale di almeno 2 metri.

Misura sanitaria: auto sorveglianza

Per il personale della scuola ed esterno che abbia svolto attività in presenza nella sezione/gruppo del caso positivo per almeno 4 ore, anche non continuative, nelle 48 ore precedenti l’insorgenza del caso si applica l’auto sorveglianza.

2

A) Per gli alunni che non abbiano concluso I ciclo vaccinale primario o che lo abbiano concluso da più di 120 giorni, che siano guariti da più di 120 giorni e ai quali non sia stata somministrata la dose di richiamo si prevede:

Attività didattica: l’attività didattica in presenza è sospesa e si applica la Dad per la durata di 10 giorni;

misura sanitaria: quarantena della durata di 10 giorni con test di uscita tampone molecolare o antigenico con risultato negativo.

B) Per gli alunni che abbiano concluso il ciclo vaccinale primario, o che siano guariti, da meno di 120 giorni e per coloro ai quali sia stata successivamente somministrata la dose di richiamo si prevede:

Attività didattica: attività didattica in presenza con l’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per almeno 10 giorni; si raccomanda di non consumare pasti a scuola a meno che non possa essere mantenuta una distanza interpersonale di almeno 2 metri.

Misura sanitaria: auto sorveglianza.

Per il personale della scuola ed esterno che abbia svolto attività in presenza nella sezione/gruppo del caso positivo per almeno 4 ore, anche non continuative, nelle 48 ore precedenti l’insorgenza del caso si applica la circolare del Ministero della salute 60136 del 30.12.2021 per i contratti stretti (AD ALTO RISCHIO) *

3

Attività didattica: è sospesa l’attività in presenza, sia applica la Dad per la durata di 10 giorni.

Misura sanitaria: sia applica la circolare del Ministero della salute 60136 del 30.12.2021 per i contratti stretti (AD ALTO RISCHIO) *

Per il personale della scuola ed esterno che abbia svolto attività in presenza nella sezione/gruppo del caso positivo per almeno 4 ore, anche non continuative, nelle 48 ore precedenti l’insorgenza del caso si applica la circolare del Ministero della salute 60136 del 30.12.2021 per i contratti stretti (AD ALTO RISCHIO) *

 

*Di seguito i comportamenti da adottare in questa situazione:

1) Soggetti non vaccinati o che non abbiano completato il ciclo vaccinale primario (che abbiano ricevuto una sola dose di vaccino delle due previste) o che abbiano completato il ciclo vaccinale primario da meno di 14 giorni: rimane inalterata l’attuale misura della quarantena prevista nella durata di 10 giorni dall’ultima esposizione al caso, al termine del quale periodo risulti eseguito un test molecolare o antigenico con risultato negativo;
2) Soggetti che abbiano completato il ciclo vaccinale primario da più di 120 giorni, e che abbiano tuttora in corso di validità il green pass, se asintomatici: la quarantena ha durata di 5 giorni, purché al termine di tale periodo risulti eseguito un test molecolare o antigenico con risultato negativo;
3) Soggetti asintomatici che:
- abbiano ricevuto la dose booster, oppure
- abbiano completato il ciclo vaccinale primario nei 120 giorni precedenti, oppure
- siano guariti da infezione da SARS-CoV-2 nei 120 giorni precedenti,
non si applica la quarantena ed è fatto obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per almeno 10 giorni dall’ultima esposizione al caso. Il periodo di auto sorveglianza termina al giorno 5.
È prevista l’effettuazione di un test antigenico rapido o molecolare per la rilevazione dell’antigene Sars-Cov-2 alla prima comparsa dei sintomi e, se ancora sintomatici, al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto stretto con soggetti confermati positivi al Covid 19.

**L’auto sorveglianza è un regime di cautela che il soggetto adottata autonomamente e che varia a seconda se si è sintomatici o asintomatici. Gli asintomatici hanno l’obbligo di auto monitorare il proprio stato di salute 5 giorni dal momento dell’ultimo contatto con la persona positiva. Durante i 5 giorni di auto sorveglianza il soggetto ha l’obbligo di indossare la mascherina FFP2. Se non insorgano sintomi riconducibili alla COVID-19, l’auto sorveglianza termina dopo 5 giorni senza il bisogno di fare tamponi molecolari o test antigenici, ma per altri cinque giorni persiste l’obbligo di indossare le mascherine FFP2. I soggetti che lamentano sintomi del Covid- 19 nei 5 giorni di auto sorveglianza

sono obbligati a sottoporsi ad un test antigenico rapido o un tampone molecolare. Se il risultato è negativo ma i sintomi persistono, dopo 5 giorni dal 1° test bisogna ripetere il tampone e si rimane in auto sorveglianza fino a quando l’esito dell’ultimo tampone non diventa negativo.